Ettore, chi

  Istituto di Istruzione Superiore "Galileo Ferraris" - Ragusa   

Sede Istruzione Tecnica - Settore Tecnologico "Ettore Majorana"

Indirizzi: “Chimica, Materiali e Biotecnologie” - “Elettronica ed Elettrotecnica” - “Meccanica, Meccatronica ed Energia” - “Informatica e Telecomunicazioni” -

AGRARIA, AGROALIMENTARE ED AGROINDUSTRIALE

Collegati ai nostri siti di:           Musica Elettronica itmaudiolab          Impresa Formativa Simulata IFS

Albo Pretorio On Line                                   Documenti - Bandi                                   Servizio MAIL (riservato utenti @itimajor.it)

          Home

Per una corretta visione si consiglia l'utilizzo di

INTERNET EXPLORER


La Scuola

Didattica

Progetti POF

PON 2007/2013

PON 2000/2006

 

Progetti POR

Attività

Progetto ZERO WASTE

                                                                                                                                  

 Ministero dell’ Istruzione, dell’Università e della Ricerca                                                                                Ufficio Scolastico Regionale  per la Sicilia

Ufficio XVI Ambito Territoriale per la Provincia di Ragusa

Istituto Tecnico Statale «Ettore Majorana» - Settore Tecnologico

“Chimica, Materiali e Biotecnologie” - “Elettronica ed Elettrotecnica” - “Meccanica, Meccatronica ed Energia” - “Informatica e Telecomunicazioni”

 

PROGETTO P.O.F - Annualità 2011/2012

 

Articolo del 19/11/2011 pubblicato on line da RagusaNews

ZERO WASTE: Studenti dell'Itis di Ragusa sperimentano le compostiere

(Per aiutare le famiglie che le useranno)

 

Studenti dell'Itis di Ragusa sperimentano le compostiere    Guarda il video

Ragusa - Sono già impegnati nell’attività volontaria di sperimentazione un gruppo di giovani studenti dell’istituto tecnico statale Itis "Majorana" di Ragusa coinvolti dal Comune capoluogo nell’ambito del progetto “Zero Waste”. Simulando possibili errori nell'utilizzo della compostiera domestica, stanno analizzando gli scenari relativi alle diverse gestioni delle compostiere.

Gli studenti inseriscono percentuali differenti di rifiuti umidi, foglie e scarti di giardino per arrivare alla trasformazione in compost da usare successivamente come fertilizzante. Seguendo diverse scadenze temporali si procederà alla raccolta dei dati e alla successiva analisi per contare su varie ipotesi che potranno servire da utili correttivi in favore delle famiglie che useranno le compostiere. Rispondendo ad un avviso pubblico, molte famiglie di Ragusa stanno già ricevendo la compostiera per la trasformazione della parte umida dei rifiuti prodotti in casa. 150 di queste famiglie saranno prese come campione per essere seguite e monitorate per migliorare il sistema in tutta la città.

E’ ancora possibile ricevere le compostiere contattando gli uffici comunali preposti. L’analisi scientifica degli studenti, svolta sotto il coordinamento del prof. Vittorio Regazzo, precederà i possibili diversi scenari che si andranno a creare nell’uso delle compostiere da parte delle famiglie e fungerà da vademecum per evitare o ridurre errori di gestione. “Zero Waste”, ovvero rifiuti zero, è già in fase di esecuzione ed è un progetto cofinanziato con fondi europei nell’ambito del programma Med 2007-2013 con partner stranieri come Grecia (capofila), Francia, Spagna e Slovenia.

Il Comune di Ragusa, che è partner del progetto, ha coinvolto anche i Comuni di Comiso, Chiaramonte Gulfi, Monterosso Almo e Santa Croce Camerina. In totale saranno 800 le compostiere distribuite in questi Comuni per il successivo posizionamento nei giardini e per l’avvio dei naturali processi di fermentazione ossidativa anaerobica dell’umido. Dopo circa quattro mesi di fermentazione sarà possibile usare il compost come ottimo fertilizzante per i propri spazi verdi. Il progetto prevede anche attività informative presso le scuole elementari alcune delle quali saranno coinvolte già nei prossimi giorni nell’ambito delle azioni programmate per la “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti” che inizia oggi in Europa e si svolgerà fino al prossimo 27 novembre.

Tra le attività previste, anche alcuni momenti di incontro con i cittadini interessati alla compostiera domestica per dar loro maggiori informazioni.

 


Copyright © 2004 I.T.I.S. "E. Majorana" - VIA PIETRO NENNI s.n.  –  97100   R A G U S A - Tel.: 0932624026   Fax.: 0932227676
E-mail: info.itisrg@itimajor.it  - PEC: itisrg@pec.itimajor.it - Sito web: www.itimajor.it
 
Aggiornato il:02/12/2013